Internet non è solo un veicolo: è condivisione del sapere. La rete è innanzitutto un concetto filosofico

Google Home per la casa intelligente [ARTICOLO+VIDEO]

Ieri si è svolto l’annuale Google I/O, devo ammettere che è stato un po’ sottotono rispetto alle edizioni precedenti, ma un prodotto si è rivelato particolarmente interessante: Google Home.

Entrando in concorrenza diretta con Amazon Echo, grazie ad un piccolo apparecchio dalla forma cilindrica Google entra in scivolata nel business delle case domotiche.

Gestiremo ricerche in rete, tv, luci di casa, sveglia

Il ceo Sundar Pichai ha spiegato che con Google Home potremo gestire i principali elementi tecnologici dell’abitazione: ricerche in rete, tv, luci di casa, sveglia e molto altro saranno gestibili vocalmente. L’assistente vocale sarà inoltre sincronizzato con l’account Google, permettendo così di gestire anche gli appuntamenti e il calendario

Tornando alle ricerche in rete, hanno ideato un programma per navigare in internet vocalmente, su richiesta i risultati (o i contenuti video e di immagini) potranno essere visualizzati sullo schermo della tv.

Significa iniziare a diffondere DAVVERO la casa domotica

Volendo essere del tutto sinceri queste cose già esistono, ma ci sono ben poche soluzioni di qualità a basso costo. Il fatto che Google lanci uno strumento simile significa iniziare a diffondere DAVVERO la casa domotica anche per tutti noi normali garzoni, la sua forza è proprio la fiducia che gli utenti potranno dargli, perché già utilizzano BigG per le ricerche online di tutti i giorni. Anche per il prezzo ho buone sensazioni, la strategia aziendale di Google è da sempre quella di puntare sulla quantità di utenti piuttosto che sul prezzo di software e devices.

Rimango in attesa di poter provare, ma sopratutto di poter acquistare, questa figata; non vedo l’ora.
Tanta tanta roba.

Il sito web ufficiale del prodotto è questo, mentre qui sotto trovate il video di presentazione trasmesso da Google durante l’I/O.

 

Commenti
Caricamento...